Grid Computing: cos’è, come funziona e settori di riferimento

È dal termine “Grid”, ovvero “Griglia Computazionale”, introdotto negli anni ’90, che prende nome il Grid Computing, il sistema che permette di eseguire su larga scala programmi che necessitano di elevate risorse computazionali, come l’analisi di un ricco set di dati.

Secondo la definizione di Foster e Kasselman si tratta di “una infrastruttura hardware e software in grado di fornire accesso differenziabile, consistente, pervasivo, ed economico a risorse computazionali di fascia elevata”.

Di solito, le entità che partecipano alla griglia computazionale sono di varia natura: possono partecipare le università, i centri di ricerca, le aziende e non solo.

UTILIZZO DEI COOKIES
Utilizziamo cookie analitici e di advertising di terza parte per analizzare la navigazione degli utenti sul sito. Per acconsentire all’utilizzo dei cookie clicca sul pulsante Accetto. Per avere maggiori informazioni e negare l’installazione dei cookie, consulta la nostra Privacy Policy e la nostra Cookie Policy.

Chiudi