Cloud Native: cos’è e come funzionano le applicazioni

In riferimento alla rivoluzione digitale a cui sono chiamate le aziende in questo periodo di importanti mutamenti, non è inconsueto sentir parlare gli esperti dell’IT di Cloud Native.

Seppur non esista una definizione univoca del termine, possiamo intendere con Cloud Native – rifacendoci a quanto riportato da CNCF – come qualsiasi tipo di applicazione che fa uso di container e microservizi o si basa su conteggi di automazione o resilienza.

Ma perché il Cloud Native è diventato così importante negli ultimi tempi?

E, soprattutto, quali vantaggi e quali benefici assicura un’applicazione Cloud Native ad una organizzazione?

UTILIZZO DEI COOKIES: Utilizziamo cookie analitici e di advertising di terza parte per analizzare la navigazione degli utenti sul sito. Per acconsentire all’utilizzo dei cookie clicca sul pulsante Accetto. Per avere maggiori informazioni e negare l’installazione dei cookie, consulta la nostra Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi