La tua azienda ha davvero bisogno del Cloud?

La risposta è sì, senza dubbio.

I vantaggi del Cloud computing sono tanti e dal 2010, periodo di boom per questo nuovo paradigma, sono ormai riconosciuti da molto aziende. Il successo deriva dal fatto che il Cloud ben si sposa con le esigenze odierne: libertà di scelta, flessibilità, basso impatto economico.
Il Cloud computing è fortemente innovativo: che si tratti di SAAS, PAAS, IAAS, attraverso il Cloud, un’azienda terza prende in carico parzialmente o totalmente la gestione del servizio stesso, liberando risorse ed energie aziendali e aumentando il livello di sicurezza.
Questo cambiamento porta, a cascata, 5 importanti vantaggi:

1- Alto grado di sicurezza

Esigenza di ogni azienda è garantire la sicurezza dei propri dati e di quelli dei propri clienti. Il business di ogni azienda è basato sul dato.
Avere i dati aziendali in Cloud consente, di conseguenza, di averne molti meno su infrastrutture fisiche presenti, magari, all’interno dell’azienda stessa. Eventi avversi quali incendi, problemi al server o problemi di tensione elettrica non vanno a compromettere la sicurezza dei dati, questi ultimi sempre al sicuro sul Cloud.

2- Espansione e riduzione delle risorse in base all’uso effettivo

Una delle rivoluzioni del Cloud è senza dubbio la maggiore flessibilità: il Cliente può, in piena libertà, aumentare e diminuire l’utilizzo in base alle esigenze del momento e, dinamicamente, sfruttare più o meno risorse. D’altronde, l’efficienza è uno degli obiettivi di ogni azienda. Gli sprechi non sono più tollerabili e permessi.

3- Basso impatto economico

Come già accennato prima, la flessibilità comporta una maggiore efficienza economica. A questo si aggiunge un altro punto: essendo il Cloud un servizio condiviso, e in molti casi offerto via Internet, le aziende non devono sobbarcarsi di ingenti investimenti per l’acquisto di macchine, infrastruttura, hardware. Il Cloud è caratterizzato da una elevata “leggerezza”: tutto avviene in modo più snello senza richiedere costi iniziali spesso troppo gravosi per piccole e medie imprese. Le risorse economiche così risparmiate devono essere traslate verso attività core dell’azienda (inserimento di nuovo personale, potenziamento dei propri servizi, Ricerca & Sviluppo, ..)

4- Nuove funzionalità con un semplice aggiornamento

Nella forma più gestita di Cloud, il SAAS, le nuove funzionalità vengono introdotte semplicemente aggiornando la pagina web. Non sono più necessarie lunghe sessioni di aggiornamento del software su tutti i dispositivi aziendali, con tutti i costi annessi. Non esistono neanche più lunghi periodi di attesa per il rilascio di una nuova release.
Tutto avviene in modo rapido, efficiente, economico.

5- Informazioni sempre disponibili

Avere i propri dati su una macchina fisica ne limita la fruizione: bisogna essere fisicamente in ufficio, ad esempio, per poter accedere ad un documento presente sul desktop del proprio PC. Per poterlo leggere da un cliente, bisogna caricarlo su una chiavetta USB, con tutti i rischi connessi alla protezione dei dati sensibili.
Con il Cloud, tutte le informazioni sono sul Web, accessibili da chiunque abbia l’autorizzazione e consultabili simultaneamente da più persone.
Questo aspetto ha un grande impatto sulla produttività aziendale: è possibile lavorare simultaneamente su uno stesso documento da qualsiasi dispositivo e da qualsiasi luogo.
Per concludere
Il Cloud non è più una novità ma le sue potenzialità non sono ancora del tutto comprese. Il Cloud è destinato a diventare un elemento imprescindibile. Chi decide di rimanere ancorato al “ferro” rischia di perdere competitività sul mercato e di lasciarsi scappare tutti i vantaggi economici e di sicurezza che fanno del Cloud la scelta obbligata per le aziende di ogni dimensione.
Il Cloud è per sua natura “leggero” ma la scelta di passare a questo tipo di soluzione non deve essere presa con leggerezza: è un cambiamento molto importante per l’azienda e la capacità di comprenderne le reali esigenze e, di conseguenza, proporre la giusta risposta passa solo attraverso professionisti con le giuste competenze.

Anthos
La crescita esplosiva del cloud
Remote Cloud Backup per rispondere al GDPR
4 strumenti per adeguarti al GDPR
GDPR in 8 punti 2
Deloitte Report
Tutti i modi per gestire l'antivirus aziendale